Telefonate in inglese

Pubblicato il da camy

Non sai come si dice “pronto” in Inglese? Ti è mai capitato di rispondere al telefono e non sapere cosa dire? Con Tempo English™ risolverai questo problema, perché con uno studio specifico sul lessico e la tecnica dei role-plays acquisirai scioltezza e autostima diventando un interlocutore veramente capace.

A differenza della posta elettronica, le conversazioni telefoniche non seguono uno schema ben definito ma si basano sostanzialmente sull'improvvisazione, per questo riuscire a schematizzarne lo sviluppo risulta estremamente difficile. In ogni caso, così come per l'italiano anche letelefonate in inglese presentano dei periodi ed un lessico ricorrenti sulla base della tipologia di chiamata (informale o di lavoro). Il corso Tempo si incentraanche sulle telefonate di lavoro in inglese, vero e proprio biglietto da visita per chi si interfaccia con clienti e/o fornitori stranieri.

Qui di seguito riportiamo alcuni esempi dei periodi e delle frasi ricorrenti in una telefonata (le traduzioni non sono letterali ma esplicative del senso della frase):

PRESENTAZIONE/RICONOSCIMENTO DELL’INTERLOCUTORE

Ogni volta che si esegue o si riceve una chiamata la prima fase è dedicata alla presentazione/riconoscimento dell’interlocutore.

Una buona telefonata deve necessariamente cominciare con un saluto, sulla base del grado di confidenza che si ha con l’interlocutore:

  • Ciao > Hello, Buongiorno > Good morning, Buona sera > Good evening, ecc..

Al saluto è buona regola far seguire la presentazione:

  • Sono Paul > This is Paul

Per rispondere alla prima domanda di questa pagina; non esiste una vera e propria parola per dire “pronto” in inglese. Quando si risponde ad una chiamata è consuetudine dire il proprio nome seguito dalla parola “..speaking” che serve per farsi identificare. In molti casi tale costrutto viene anticipato dal proprio numero telefonico:

  • Pronto > John speaking ..oppure.. 033485 John speaking

Se chi chiama non si è presentato (situazione classica delle telefonate eseguite da venditori) si può richiedere un’identificazione dell’interlocutore:

  • Posso chiedere con chi sto parlando? > May I ask who’s calling please*?

RICHIESTE E RISPOSTE FREQUENTI

Dopo saluto e presentazione si passa alla fase delle domande più ricorrenti. Se desideriamo che ci venga passata una persona in particolare diremo:

  • Potrei parlare con John? > May I speak to John please?

Se invece dobbiamo fare una richiesta specifica è consuetudine iniziare la frase con:

  • Chiamavo per.. > I’m calling to..

Possiamo anche introdurre un argomento nella telefonata usando la seguente espressione:

  • Chiamavo a proposito dell’e-mail.. > I’m phoning about the e-mail..

Chi risponde, se desidera far capire a chi chiama che sta già parlando con la persona giusta può utilizzare l’espressione con il proprio nome seguito da “speaking” (la stessa che si usa per dire pronto).

  • Sono io! > John speaking!

Se si risponde da un centralino o da un ufficio capiterà spesso di dover mettere in attesa il chiamante dicendo:

  • Attenda prego! > Please hold!

Per trasferire la chiamata ad un altro numero/interno invece possiamo usare:

  • La metto in comunicazione.. > I’ll pass you through..

Altra situazione ricorrente nelle telefonate di lavoro è quando si chiede di lasciare un messaggio per una persona non al momento presente, per gestire tale situazione in inglese si può usare:

  • Vuole lasciare un messaggio? > Would you like to leave a message?

Se invece è chi ha chiamato a voler lasciare un messaggio la migliore espressione è:

  • Posso lasciare un messaggio? > May I leave a message?

CONCLUSIONE DELLA TELEFONATA

Per concludere una telefonata in inglese esistono vari modi, anche qui il grado di confidenza con l’interlocutore sarà determinante per scegliere la giusta espressione. Oltre agli eventuali ringraziamenti possiamo concludere con la seguente frase:

  • E’ stato un piacere parlare con lei e spero di risentirla presto! > It's been nice talking to you and I'll talk to you again soon!

Oltre ad un comunissimo “Good Bye!!”

*Come avrete notato, le conversazioni telefoniche in inglese sono contraddistinte da un’elevata cortesia ed educazione. Per questo è importante introdurre le richieste da “could you..” e concluderle sempre con “please”.

http://www.tempoenglish.com/CMS/il-corso-di-inglese-tempo/telefonate-in-inglese.html

Con tag LETTURE INGLESI